Pensare come Dio

Già mi accaldo dentro le foglie d’autunno. La diminuzione della fede non avviene mai nel dolore. Tanti sono presi dalla sfortuna da correre in mezzo alle strade per abbracciarla. La sfortuna è il denaro. Io respiro dentro il sangue di Cristo. Pensare come Cristo è una spina conficcata nel nostro”star bene”. Cristo sta lì, a […]

Approfondisci

Baciare Dio

I miei giorni non sono uguali alle mie notti. Non conosco l’equinozio, anche se amo tanto l’autunno. Pesco nella notte quel raggio di speranza che mi addormenta tranquillo. Non si può ferire il sangue, né la luce dello spirito che mi guarisce ogni problema e ogni malattia. Solo l’anima ti rende immortale. La natura m’incensa […]

Approfondisci

Un lembo di cielo

L’empio non è pronto ad accettare il dolore. A me basta un lembo di cielo per essere totalmente libero. I miei occhi sono limpidi per contemplare. La mia mano è sicura per accarezzare. La mia voce è soave per tranquillizzare. Nelle difficoltà ho bussato sempre alla porta dello Spirito. Anche le tenebre si stupiscono della […]

Approfondisci

Oltre le stelle

La bellezza del pensare è vitale anche nella persona più abietta. Non contare le foglie che calpesti, ma alza lo sguardo ai germogli degli alberi, che crescono giovani e freschi. Non lamentarti delle spine della rosa, profumati della sua fragranza. Anch’io ho avuto un sacco di preoccupazioni, ma la maggior parte di esse non sono […]

Approfondisci

La filigrana di Cristo

La sicurezza della gioia appartiene allo spirito. Non ho fretta a scalare la luce. Ogni volta che immagino mi ritrovo al confine dell’ignoto. Ho sempre una fame di una mangiata di desideri. E’ naturale pensare, nasce da dentro. Nasce nel punto più alto dell’estasi il dolore. La cripta della sofferenza  è così bassa e profonda […]

Approfondisci