Salire

S Salire le scale è pesante. Ascendere non è da noi, fatti di terra. C’è chi ci trasporta in alto. Non voglio banalizzare l’ascensore, dove tutti noi montiamo, per salire ai piani superiori. Il tuo piano dove è, Signore? E’ alto più di un grattacielo? E’ dentro di noi. La nostra superbia è la bassezza, […]

Approfondisci

Vivi sereno

Vivi sereno Un tuffo nei cartelloni non basta per conoscere tutti i candidati a proporsi “Sindaco”. Quante facce, tutte vecchie. Quanti slogan, già pubblicati. Che strano! La mia coscienza non si vuole adattare a questo impero di favori e di raccomandazioni. Che strano! Eppure tanti vivono con lo stipendio di consiglieri. Io deliberei che coloro […]

Approfondisci

Siamo cervelli

Siamo cervelli Vorrei entrare nel tuo cervello, ma non c’è spazio, non c’è spazio al dialogo, non c’è spazio al confronto. Forse sono io chiuso a me stesso. Forse il mio troppo amore del pensare mi impedisce di ascoltarti. Forse il bombardamento delle pubblicità ha otturato le vene di ogni cervello. La globalizzazione di essere […]

Approfondisci

Un impegno

U Seguo la vita di ogni martire, seguo la sua processione, cioè il suo processo. Seguo il processo delle lacrime e quello delle menzogne. Che senso hanno i fuochi d’artificio su un calvario di Cristo? Che senso ha seguire l’Addolorata a far l’inchino alle case dei mafiosi? Che senso ha mordere panini con salame e […]

Approfondisci

Dialogare

Imparate a dialogare dagli alberi Mi chiamo Irina, grazie per la vostra accoglienza. Scendo da Venere e vorrei parlare a voi ragazze:” Lo stile di Dio è l’amore. La terra è un tabernacolo vivente del pane di Cristo, ma voi l’avete trasformata in una polveriera di bombe e di massacri. Sono innamorata del vostro profeta […]

Approfondisci

Verità

Come è possibile che un popolo che ama Dio renda legale il satanismo? Come è possibile che la gente inginocchiata sopra la neve invoca la pace e crede a un mondo brutale come le sette? Come è possibile che gli uomini portano l’eucaristia dalla cattedrale di Kiev a un luogo sicuro e credono al fascismo […]

Approfondisci

Spesso

S Mi spingono fino all’impossibile, ma io non mollo a cadere nell’abisso del non credere. Non prendo sul serio gli inviti a stare zitto sulle ingiustizie. Tanti vogliano sorvolare con ironia sull’egoismo della nostra società, da affermare che nulla può cambiare. Anche il seme sottoterra fa fatica a credere alla luce del suo sbocciare e […]

Approfondisci

La grazia

L Anche la grazia a guardarla fa lacrimare. Io non conosco il pozzo del firmamento, so che da là dentro siamo usciti tutti noi. Chi ci potrà dare il cambio per vegliare l’anima dell’universo? Nell’attesa io sono distrutto dalla sentinella del mattino. Nessuno sa quando Dio s’incarna dentro di noi. L’eucaristia è il fiato del […]

Approfondisci

I rami

I rami storti non dipendono dalle radici. Non c’è una radice storta nella famiglia del vangelo. Quante cose mancano all’anima, che tu non vuoi ricevere. Ci sono troppi lutti, per resistere alle ingiustizie. Viene il peggio, se un condannato viene eletto dittatore. Ci vuole la rivoluzione dell’anima. Diamo a Cesare quello che è di Cesare […]

Approfondisci

Quanti sogni

Quanti sogni nell’epifania, quanti sogni nelle notti dell’attesa. Sogni vestiti di preoccupazioni, sogni travagliati di perché. Sogni che ci ordinano il necessario. Sogni che il giorno li rivela giusti e veri. Io voglio parlarvi delle mie lacrime nel contemplare Colui che mi ha dato tanta forza, lacrime che nessuno ha visto scendere dagli occhi e […]

Approfondisci

Radici…

Radici nel cuore di Cristo Le diversità non annullano, ma arricchiscono l’identità. Sono preoccupato di chi pensa di essere il padrone assoluto del pensare. Vorrei avere una grande fede per incontrarti, Signore. “Dai, dai che ce la faccio! Non è difficile vincere il dolore. Non posso scoraggiarmi, Cristo è sempre con me. A volte mi […]

Approfondisci

Betlemme

Betlemme è la Parola di Cristo. Betlemme è l’eucaristia, spezzata per l’umanità. Betlemme è il paese dell’anima. Betlemme è la vita che non muore. Come prega Cristo? Tutto solo, in un luogo deserto! Come palpita il suo cuore? I suoi palpiti raggiungono i miserabili della terra. Tutti noi, in un giorno, diventiamo re di noi […]

Approfondisci

L’isola del cuore

Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909 oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909 C’era una volta un’isola, dove, per salvaguardare l’estinzione dei sentimenti, furono seminati i grani del buono, dell’amore, dell’onestà, del sapere, della giustizia, della rettitudine, della pazienza e della speranza. Il gabbiano cielo disse alla sua compagna […]

Approfondisci

Rattristare Dio

Nel silenzio si rinnova lo spirito della nostra mente. In troppe occasioni abbiamo rattristato lo Spirito santo. Come abbiamo potuto rattristare lo Spirito del Signore? Con la nostra fede non coerente. Con la nostra vita ambigua e non vissuta di fede. Ritorniamo a scuola, ritorniamo alla scuola di Cristo. Lasciamoci istruire da Dio. Come può […]

Approfondisci

Accanto…

accanto alle donne della Turchia Chi ama, si spezza ma non si piega. Qui manebimus optime! Davvero si sta bene nello spirito. Credo ut intelligam, non intelligo ut credam. Non voglio insegnare ai dotti, ma al mio spirito per continuare a respirare. Anche una scintilla può provocare un incendio. Il mio è un incendio di […]

Approfondisci

Lo scudo di Cristo

accanto al Libano khalil Gibran, siamo sparse note nell’universo. Nel corpo di Cristo vibra tutta la nostra esistenza. Verrà quel fanciullo che, come un maestro di orchestra, armonizzerà le sinfonie dell’umanità. Appena un respiro è la nostra vita, a staffetta di esistenza. Numeriamo appena le orme dei nostri passi. Certo è: incenerite il corpo di […]

Approfondisci

Nessuno

Nessuno mai ha domato un sogno. E’ fatto di spirito e l’odio si oscura di armi. Cammina, cammina, la fatica ti veste di grazie! Il cammino non è tempo perduto o passato: plana ali come lo sparviero, respira come i leoni, scruta come un’aquila. Cammina, cammina, i passi sono foglie di ali. Più si affaticano […]

Approfondisci

Bonum est

Io credo che tutto l’universo sia stato interamente abitato. Io non credo all’ecosistema, dove l’aquila per equilibrare la natura dei viventi afferra un serpente a divorarlo. Io non credo al sistema, dove l’uno divora l’altro per un equo- sistema della natura. Io non credo che Dio abbia creato questo sistema di divorarci l’uno l’altro. C’è […]

Approfondisci

Illogico

C’è sempre qualcuno che ha il manico di legno, a rassomigliare al contadino che suda fatica a rassodare la terra, senza sapere che il bastone, per i potenti, serve soltanto per opprimere e dominare. Sono illogico nei pensieri e proprio per questo riesco sempre a sfuggirti. Sono illogico, come la ragione che non sa fare […]

Approfondisci

Dentro l’anima

Dentro l’anima Dentro la mia anima ferve l’emozione di averti conosciuta, Alda Merini. La cassaforte dei tesori diventa cenere dinanzi a tali ricordi. Il mio naufragio è sempre il silenzio che dialoga con i tuoi versi bruciati dalle cicche delle tue sigarette. Le pareti della tua camera, tatuati di cellulari, mi rammentano quelle del palazzo […]

Approfondisci

I care

I care la vita E’ sorprendente l’iniziativa di Ursula von der Leyen. Don Lorenzo Milani ritorna da Barbiana alla Comunità europea. I care, mi interessa. Sono proprio io il responsabile della Comunità del mondo. Sono proprio io il responsabile dell’aria che respiro, del mondo che non s’inquina. I care la chiesa. I care la coscienza! […]

Approfondisci

I giardini di Dio

I giardini di Dio M’incammino alla ricerca dei giardini di Dio, non per essere il custode, ma solo come giardiniere, il coltivatore dell’amore. L’eden è all’inizio o alla fine dell’uomo? Come trasformare un campo di concentramento di morte in un giardino della vita? Come trasformare un campo di guerre in un giardino fertile? Quali foglie […]

Approfondisci

Alzati

Alzati ”Alzati: anch’io sono un uomo, dice Pietro al paralitico”. Alzati anche tu, amico, nel cammino della speranza. Alzati dalla paura di essere depresso dai giudizi degli altri. Alzati e ama. Chi ama, conosce Dio. Chi non ama, non conosce neanche se stesso. Nella scelta e nell’amore di Cristo avviene in noi una vera metamorfosi. […]

Approfondisci

Liberi

Liberi Io ti chiamo amico e non più schiavo. A volte ci sentiamo schiavi anche dei riti e dei sacramenti non vissuti. Schiavi anche in famiglia. Schiavi anche nella chiesa. Cristo ci sceglie per essere liberi, per amare, per perdonare, per convertire noi stessi e gli altri. Cristo è tuo amico e vuole donarti la […]

Approfondisci

Come sassi

Come un sasso Il pericolo, a volte, viene dal cielo. Quanti cacciabombardieri hanno massacrato paesi e città, chiese e quartieri, case e grattacieli. Chi spera costruisce, chi odia distrugge. Che pazzia il mondo! Meno male che c’è la natura a farci sempre nuovi. Il cieco non può dire che il sole non esiste solo perché […]

Approfondisci

Pace a voi

Una porzione di pesce “Pace a voi!” Gesù non rimprovera i discepoli per averlo abbandonato nell’orto del Getsemani. No, non li rimprovera per essere fuggiti e per averlo tradito. Pace a voi è il messaggio di serenità, senza addossare a nessuna la colpa di essere stato abbandonato alla passione. I discepoli si spaventano. Non è […]

Approfondisci

Solo una nota

Solo una nota O costato squarciato, da dove scorrono i sacramenti della chiesa e dell’umanità. Mani traforate al legno della croce, da te fulminano raggi di perdono. Piedi trafitti, da te camminano le speranze della civiltà dell’amore. O Cristo, che salito sul Golgota, hai offerto il mondo al Padre, nel tuo stesso respiro. In Te, […]

Approfondisci

La musica è finita

E’ finita la musica Solo procedi sulle strade del mondo. Non possiamo più contare il pianto, tanto è abbondante. Non possiamo più contare le guerre, tante sono numerose. Non possiamo cantare la disperazione, né l’ansia dell’anima. Non possiamo osannare il sangue del condannato. Cristo! Cristo! Perché sali. Testardo come gli uomini. Testardo come la morte. […]

Approfondisci

Sono fuggito

Sono fuggito Nelle piaghe di Cristo troviamo la prova dell’amore di Dio per noi. Nella croce troviamo le nostre piaghe, quelle dell’incredulità e quelle oscure di ogni rancore. Sulla croce troviamo i processi perpetuati nei secoli sugli innocenti. Vogliano toccare il tempo a fermarlo eterno. Vogliamo toccare la fede con le nostre opinioni che arrancano […]

Approfondisci

Draghi e la Libia

Draghi e la Libia Draghi ringrazia la Libia per i salvataggi in mare e fa capire chiaramente che gli interessi economici valgono di più delle persone. Caro Draghi, ci sono ragazzi costretti nei campi a lavorare, ragazze costrette a prostituirsi, persone ricattate nelle carceri dalle stesse milizie e marinai finanziati. Torture e trattamenti disumani che […]

Approfondisci

La croce

La croce Sulla croce Cristo innesta la terra al cielo. Si squarcia il creato. S’incrociano due pali: uno fisso a terra e l’altro orizzontale al cielo. La croce è un atto coniugale tra il tempo e l’eterno! Su questo talamo d’amore nasce l’umanità nuova, dove tutti siamo figli di Dio, sorelle e fratelli tutti. Un […]

Approfondisci

Pane spezzato

Pane spezzato Abbiamo vissuto secoli di gloria rubata. E’ tempo di scendere dal trono del potere spirituale. Cristo è la gloria! La nostra gloria è amarlo sinceramente e coerentemente! Cristo c’è. Cristo è qui a donarci il Sommo bene: l’Eucaristia. Cristo è qui a lavarci il cuore e non soltanto i piedi. Cristo è qui, […]

Approfondisci

Alleluia

Alleluia – Dedicato a padre Mario Ciman fondatore degli Universitari Costruttori. Alleluia. Correte, i flauti v’indicano la strada delle beatitudini. Correte, il cielo vuole, è d’accordo. Correte, il cielo vi soccorre. Correte lassù, su quel monte, sul monte Tabor. Sul monte della luce. Sul monte dello spirito. Calma è l’aria. Nessuno ora grida. Tutto tace. […]

Approfondisci

Verso la Pasqua

Verso la Pasqua Tu sai che significa:Pasqua? Significa: Passaggio. Ecco, siamo arrivati al passaggio dalla pandemia alla felicità. Ci voleva la condanna di Cristo, per giungere alla felicità. Ci voleva una croce, per salire sui campi Flegrei della felicità. Noi non ci consacriamo all’infelicità. La felicità è un diritto costituzionale di ogni persona, anche se […]

Approfondisci

Dio è amore

Dio è amore Chi può descrivere l’amore di Dio? Un amore ineffabile, indicibile. Io non so parlare d’amore. Quella lancia! Quella lancia che squarciò il costato. Quella lancia giunta fino a noi a penetrare ogni cuore. Che sangue ha l’amore? Che volto ha l’amore? Cosa devo sapere che non so sull’amore? Quando nasce l’amore? Dio […]

Approfondisci

Giona

Giona, segno del risorto Io sento la chiesa d’oggi chiamata da Cristo, come Giona:” “Alzati, va a Pechino a distruggere la droga!. Per ritrovarci in Cristo, dobbiamo perdere tutto. “Alzati, sgretola l’inconscio della fede”. Con la meditazione ci salveremo in Cristo. “Alzati, va a New York a disintegrare le fabbriche delle armi. Alzati, va a […]

Approfondisci

Giuseppe

Giuseppe mi stava sempre accanto. Gli abbracci mi davano sicurezza. La sua felicità era la mia. Stretti nel nostro letto progettavamo Ieshu. Soffia e vieni fuori, Ieshu. Spingi su. Non tardare. Esci, vieni a liberarci. Quel nostro letto era una pergamena. Tutto scrivevamo sulle nostre lenzuola di carne. Ogni notte un volume. Ogni notte un […]

Approfondisci

Continua…

Continua…Certo, il Signore viene a nascere in un barcone di immigrati che navigano con il cuore di una vera fratellanza. Certo, il Signore viene, perché chi non ha errori non può dormire rilassato. Certo, il Signore viene! Non lasciarci dietro la porta della paura. Non lasciarci nel lusso delle chiese museo. Non lasciarci nelle basiliche, […]

Approfondisci

Isaia

Oggi vi presento Isaia 1 – Il primo incontro Il grande profeta che, per 40 anni, ha annunciato Maranatha, Dio viene. E’ il profeta dell’annuncio: Ecco una vergine concepirà e darà alla luce un figlio: il Messia con noi. E’ il profeta dell’amore a superare ogni discordia nel popolo d’Israele. 2 – Il secondo incontro […]

Approfondisci

Da Siracusa

Cettina Bastante e Nunzia Tanasi della comunità solidale di Siracusa sono venute a trovarci e hanno sistemato tutta la cucina, resa splendida la sala da pranzo e pulite le sei stanze della vecchia casa al Borgo della pace. Grazie, il tutto per iniziare alla grande con il doposcuola del Borgo vecchio di Palermo. L’esempio possa […]

Approfondisci

Il doposcuola

Il 5 ottobre inizia la stupenda avventura del doposcuola al Borgo vecchio di PALERMO. Anche tu, da lontano, puoi aiutarci: pregando per noi, partecipando alle spese, acquistando una confezione regalo con i coralli siciliani. I prodotti della solidarietà- Partecipa anche tu con un piccolo acquisto a questa opera di rifondare i valori nel cuore dei […]

Approfondisci

La solidarietà

Ricordando padre Roberto Malgesini di Como Apriamo il cuore alla solidarietà. Partecipa con noi ad animare i ragazzi del doposcuola al Bogo vecchio.Palermo Tanti sono i modi:1 animare i ragazzi al dopo scuola.2 cucinare al Borgo vecchio3 Distribuire il pranzo.4 Sovvenire per gli alimenti presso i supermercati5 acquistare presso il Borgo vecchio: salsa corleonese, salsa […]

Approfondisci

La tempesta

XIX Domenica del tempo ordinario Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909 oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909. Grazie a tutti coloro che ci stanno aiutando. P. Paolo La tempesta La tempesta scende nel cuore. Quante tempeste nella nostra vita! Passiamo quasi tutti i nostri anni nella caverna dell’inconscio, […]

Approfondisci

Il lievito

Il lievito della Parola Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909 oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909. Grazie a tutti coloro che ci stanno aiutando. P. Paolo Signore, abbiamo bisogno del tuo lievito, del lievito della tua Parola, del lievito della semplicità, del lievito della tua risurrezione. Impasta la […]

Approfondisci

A Ennio Morricone

A Ennio Morricone Siamo sparse note nell’universo dell’ignoto. Nel cuore di Cristo vibra tutta la nostra armonia. Verrà quel fanciullo che, come un maestro d’orchestra, armonizzerà le sinfonie del silenzio. Appena un respiro è la nostra vita, come una nota di violino. Siamo una staffetta di esistenza. Non possiamo contare i passi di milioni di […]

Approfondisci

Venite a me

XIV Domenica tempo ordinario Venire a me “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi…” Quanta strada per giungere a te, Signore! Quanti secoli di cammino per capire Dio! Quanti percorsi sbagliati! Strade di denaro e di potere per deviarci da te! Quanta fretta per comprenderti! Non basterà l’eternità! La strada del cielo […]

Approfondisci