A chi è solo

Mi resta solo la notte a meditare

e a sognare giorni mai vissuti.

Fa male vedere il sangue buttato via per niente.

Le ultime parole del giorno salgono sempre nel cuore.

Vuoi tenere in pugno persino il cielo?

E’ l’ardire di chi non sa amare.

Chi ha sofferto, ha meritato la fiducia di essere ascoltato.

Con l’anima in ginocchio non ho prodotto né guerre, né fame.

Credo che sorrisi a chi mi tempestava menzogne.

Gli sorrisi perché ne era senza e ne aveva bisogno.

Il cielo ha il peso sulla mia testa.

Peso di tonnellate che non schiaccia mai.

Non scommettere su di te

a coprirti di stelle che cadute

non servono a niente.

Credetemi, al mio paese il cielo

è un campo di aquiloni

che ingelosiscono persino le stelle. Dipax

 

 

Rispondi