A te solo, Signore

A te solo, o Cristo Signore

si confanno gloria e onore,

a te ogni lode e benedizione.

Loda il Signore cuore mio

nel petto

della sua focosa passione.

Sia lodato il mio Signore

da tutte le sue creature:

da fratello sole

che splende calore,

a fornace e significazione

del suo grande amore.

Sia lodato il mio Signore

da fratello mare

che confina con il cielo

a battesimo di ogni creazione.

Sia lodato il mio Signore

da sorella luce,

che arde

e saetta immensa folgore

nell’energia dell’infinito.

Sia lodato il mio Signore

da sorella acqua,

limpida e casta

a discendere il cielo

negli occhi di ogni uomo.

Sia lodato il mio Signore

da fratello fuoco

che riscalda e allumina

calore e affetto

a miseri, a pezzenti e a pidocchiosi.

Sia lodato il mio Signore

da fratello vento

che irrompe forza

a distruggere rancori,

odio e vendette.

Sia lodato il mio Signore

per madre terra,

con prati in fiori

e verde l’erba.

Sia lodato il mio Signore

da fratello monte

che eleva altezza

a baciare nel dolore

il volto eterno.

Sia lodato il mio Signore

da sorella sorgente

che rinfranca corpo e anima

a purificazione e a redenzione.

Sia lodato il mio Signore

da fratello giorno

che illumina di candore

il tempo oscuro delle tenebre.

Sia lodato il mio Signore

da sorella notte

che ci copre di stelle

a sognare pace, pazienza e tenerezza. ( continua) Dipax

 

 

Rispondi