Alessandro Del Piero

Gli Occhi del Cuore!!!!

a cura di Giuseppe Fiore

 

“Ecco il mio segreto: E’ molto semplice: non vedo bene che con il cuore;

l’essenziale è invisibile agli occhi” da “Il Piccolo Principe”

Antoine De Saint-Exupéry

 

Campione anche nella Solidarietà

 

Grazie alla partnership con Save the DreamAlessandro Del Piero, icona del calcio torinese, italiano e mondiale, con un tweet si è congratulato con tutti i giocatori e partecipanti di Balon Mundial

(Balon Mundial è la coppa del mondo delle comunità migranti. Ideato nel 2007 è un progetto di interazione culturale attraverso lo sport. e, a livello mondiale, sostiene progetti che attraverso lo sport hanno un impatto e una ricaduta sociale sul territorio, diffondendo i valori sani dello sport.

 

I gol ” alla Del Piero” !!!!!

Soprannominato Pinturicchio da Gianni Agnelli per l’eleganza del suo stile di gioco, si è segnalato sin da giovane come uno dei maggiori talenti della sua generazione, ed è considerato tra i migliori giocatori nella storia del calcio italiano. Capitano della Juventus dal 2001 al 2012, ha segnato in tutte le competizioni a cui ha partecipato con la squadra, della quale detiene il primato assoluto di reti (290) e di presenze (705)

È secondo, dietro Silvio Piola (390), nella classifica dei migliori marcatori italiani di tutti i tempi con 346 gol segnati in carriera,[12][13] è stato inserito per tre anni consecutivi (1995-1996, 1996-1997, 1997-1998) nella squadra dell’anno secondo l’European Sports Media. L’Association of Football Statisticians, classificando i più grandi calciatori di sempre, lo ha incluso al 60º posto

Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi redatta da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della Federazione internazionale, ed è risultato 49º nell’UEFA Golden Jubilee Poll, un sondaggio online condotto dalla UEFA per celebrare i migliori calciatori d’Europa dei cinquant’anni precedenti.[16] Inoltre è stato incluso sei volte tra i 50 candidati al Pallone d’oro, classificandosi quarto nel 1995 e nel 1996. Con la nazionale ha totalizzato 91 presenze e 27 reti, partecipando a tre Mondiali e quattro Europei, l’ultimo dei quali da capitano.

È stato il migliore calciatore italiano nel 1998 e nel 2008, nominato dall’AIC Nel 2007 lascia la sua impronta nella “Champions Promenade” vincendo il Golden Foot. Ha conquistato quattro titoli di capocannoniere: in UEFA Champions League nel 1998 con 10 gol, in Coppa Italia nel 2006 con 5 gol, in Serie B nel 2007 con 20 gol e in Serie A nel 2008 con 21 gol.

 

 

 

Rispondi