Camminare con Dio

La grande anima:

Abbiamo perso il linguaggio di Dio.

Abbiamo ottenebrato il linguaggio dell’anima.

Abbiamo collassato il linguaggio del cuore.

Siamo al collasso della parola.

Siamo ambigui nel dire e nel fare.

Siamo invasi dal linguaggio della terra e del denaro.

Respiriamo fuliggine di ricchezze.

Siamo al terminal della scienza

che ci ha seppellito la parola dello spirito,

relegato nell’abisso della coscienza.

Siamo sterili di bontà

con il cervello fiorito a cavolfiori.

Ogni parola della nostra società

è a saziarci di grassa comicità.

L’uomo si è abbrutito nella falsa scienza,

percorrendo soltanto il tunnel del fatuo sapere,

privo della luce dello spirito.

Siamo giunti al terminal della non conoscenza.

Muore il nostro dire

e la natura si riprende il suo creare.

Fiorirà lo spirito come sboccia la primavera.

Fiorirà l’onestà come nasce un bambino.

Fiorirà la verità dalla terra

e spunterà la giustizia dal cielo.

Germoglia, germoglia l’onestà.

Germoglia, germoglia la verità.

La notte è finita

e un altro giorno per noi

 è già di eternità. Dipax

Rispondi