Disobbedire in convento

Celebra con Cristo un amore divino.

Nel dolore ascolta il silenzio, dall’alto scenderà la risposta.

Custodisci la grazia, non deludere lo Spirito santo che è in te.

Custodisci il divino che ti è effuso, come il vignaiolo, la vigna.

Un abate di Cerveteri, al finire della notte, di nascosto,

beveva il caffè importato dalla scoperta dell’America.

L’aroma inebriava le celle dei frati, svegliandoli dal torpore del sonno.

Una mattina un monaco chiese all’abate: “Vorremmo assaggiarlo anche noi!”.

L’abate risposte:” No, non sono certo se è bevanda divina o del diavolo.

Meglio non disubbidire ai miei comandi!”.

Il fraticello concluse:” Potremmo gustarlo nella disubbidienza,

guariremo tutti di salute!”. Dipax

Domani al Borgo della pace, lectio  e santa Messa.

Rispondi