Due giovani fedeli

L’egoista è una specie di santuario alla sua persona. Diverso dagli artisti che ritraggono volti e miracoli, a beneficio degli altri.

Un giovane disse al suo amico: “Non stare con me. Io provengo da una famiglia difficile e malavitosa. Stai lontano da me, non stare al mio fianco, perché, anche se non ho nessuna volontà di farti del male, basta che tu sei con me, diventerai complice delle mie azioni e della mia famiglia”.

L’altro rispose: “No, non m’importa se dovrò soffrire a stare con te. Io ti sono amico e resterò fedele, proprio per il tuo bene”.

“E’ bello – rispose l’amico. Certo, insicura è la sorte del debole, ma se egli è leale con se stesso e con gli altri, converte anche il potente”.  Dipax

Rispondi