Grazia e lavoro

Oggi offro al Signore le istanze di ogni operaio

che si sacrifica per la propria famiglia.

In ogni nostra azione quotidiana

c’è l’abisso della miseria e l’altezza della grazia.

Due binari  che ti portano, caro lavoratore,

a costruire qui sulla terra la casa d’amore di Dio.

Dalle tue mani sudate fioriscono virtù e valori

a consacrare la tua famiglia nella serenità e nella bontà. Dipax

Rispondi