I sogni richiedono fatica

Guai a quelle persone che scambiano la verità con le menzogne.

Guai a quelle persone che soffocano la verità nelle ingiustizie.

Guai a quelle persone che si dogano di idolatria, riempiendo se stessi di falsità.

Quelle persone sono stolte a forza di idolatrare le loro stesse angherie.

Sanno di essere false e giurano sulla verità.

Se in noi non c’è Dio, c’è l’io vivente, malato d’inganni e di malvagità.

La loro mente è un labirinto di perfidie, di cupidigia, vivono in una compagnia di malizia che si chiama: Massoneria.

Non sanno che, mentre giudicano, condannano se stesse.

Io ho preferito subire un’ingiustizia, anziché infliggerla.

Vi svelo un segreto che i santi monaci custodivano nella biblioteca del loro cuore:

“La grazia è la chiave della conoscenza!”. Per questo io già conosco. Dipax

Rispondi