Il libro della mente

 Domani Cenone di Natale al Borgo vecchio con i nostri ragazzi del doposcuola assieme ai loro genitori.

Ore 18,30 santa messa, ore 20,30, cena e tombola con Babbo Natale.

Il libro della mente

L’ardore tende alla verità.

Ho trovato grazia presso Dio

e Lui mi ha manifestato il suo volto.

Urla chi ha nel petto il cuore.

Ho trovato il rifugio dell’anima:

in un raggio di luce.

Il buon senso mi accalda di serenità.

Un Dio umile,

non creduto dalle sue stesse creature.

Un Dio piccolo,

nato a Betlemme

per essere il Dio del pane.

Un Dio paziente

a sopportare tutti i nostri giudizi.

Sono abbagliato dalla Parola di Cristo,

come le falene dal fuoco.

Per distruggere il male

sono entrato nel tormento degli orrori del tempo.

Il cambiamento, per fortuna,

è all’orizzonte.

Basta aprire il libro della mente

e il cielo si spalanca dentro di te.

Sono sempre in un esodo

improvviso e continuo.

Del cammino della terra

nulla mi resta di certo.

Nel meditare la natura

sono divorato dai paesaggi

e dalle sue montagne.

Ho ritrovato la mia pochezza,

salendo su me stesso. Dipax

Rispondi