Il maestro d’arte e la riconoscenza

I Piccoli della pace nel cuore di don Orione. Don Domenico Crucitti e padre Paolo.

Un maestro d’arte tirò su un modesto allievo.

Poiché era troppo a terra, l’alunno lo pregò di poterlo seguire a parte.

Il maestro l’accontentò, formandolo persino nella sua bottega.

“ Ne avrai vantaggio anche tu, assicurò l’apprendista”.

“Eh, – osservò il maestro, quando tu sarai famoso a calci di raccomandazioni,

ti dimenticherai dei miei consigli e farai finta di non riconoscermi”.

Così capitò anche a un mio amico

che  aiutò un prete a laurearsi

e quello, divenuto vescovo, rinnegò anche tutto ciò che gli aveva fatto e insegnato. Dipax

Rispondi