Il Risorto – continua

Guarda e ascolta il video strepitoso: Dipingi la pace, la voce di chi tace. Zero al guadagno e cento all’amore – inno del rapper Giorgio Gulì. Sul sito: www.dipingilapace.it  Dipax

Il Risorto (continua)

Giovanni: Siamo qui per riflettere sul nostro no al Signore.

Pietro: Siamo fuggiti tutti. Io l’ho tradito dinanzi a una donna.

Giacomo: Io non esco dal cenacolo. Ho paura del buio. Ho paura del sepolcro. Ho paura della condanna. Ho paura dei giudei. Chi mi assicura la risurrezione?

Giovanni: Quella sfida di Gesù Cristo:” Distruggete questo tempio, questo mio corpo

ed io in tre giorni lo risusciterò. Questa sfida di Cristo appartiene a tutti noi. A te Pietro. a te Matteo, a te Giacomo, a tutti noi. E’ la sfida della vita! E’ la sfida del mondo! E’ la sfida dell’eternità!

Giacomo: Sfida o non sfida, la fuori ci sono i soldati, i sommi sacerdoti a giudicarci, a condannarci, a spiare i nostri passi.

Qualsiasi coraggio tu hai, là fuori sei perdente.

Qualsiasi coraggio tu hai, là fuori sei condannato.

Preferisco la mia sicurezza, la sicurezza di queste porte chiuse.

Chi può entrare nella mia anima sigillata di paura?

Chi può entrare nelle mie opinioni non dette?

Fuori c’è morte! Fuori c’è peccato! Fuori c’è ingiustizia! Fuori c’è condanna!

Fuori c’è paura! Io preferisco la mia piccola pallida luce del mio silenzio.

Perché rischiare per ciò che non c’è?

Preferisco la clessidra del mio tempo. So contare i miei minuti. So contare i miei giorni. So contare il mio spazio. Tutto ciò mi basta.

Bartolomeo sei d’accodo con me? (domani continua il dialogo). Dipax

 

 

Rispondi