Il sogno di Dio

I

Il mio cuore non si indurisce, anche se si ribella. Non cedo alle imposizioni delle leggi. Con i dubbi non possiamo mettere alla prova Dio. Il dubbio è un cammino verso la verità. Cristo mi ha fondato sulla sua fiducia. Considero come sia capillare la forza dei cristiani. Nel più remoto angolo della terra c’è una chiesa, una parrocchia, una diocesi. La presenza delle istituzioni cristiani è così capillare da non poter essere mai distrutta. Come mai però non riusciamo a infondere l’amore di Cristo ai popoli del mondo? La fede nasce dal cuore e non dalle istituzioni. I santi sono fuori dai decreti. La ginnastica è per gli anziani arrugginiti. Io scelgo gli esercizi spirituali. Dio ha sognato e suo figlio è nato in mezzo a noi. Lo spirito si esercita con gli oli della fede.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi