In attesa dello Spirito santo

Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909

oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909.

Grazie a tutti coloro che ci stanno aiutando. P. Paolo

In attesa dello Spirito

Non bastano cinquanta giorni.

Non bastano secoli!

Non basta l’eternità!

Cari amici, la conversione avviene

nel fuoco dello Spirito santo.

Non ha niente a che fare il tempo

a convertirci a Dio.

Il tempo non è capace

e i nostri limiti e le nostre debolezze

sono pagliuzze nel fuoco dello Spirito santo.

Gettiamoci nelle fiamme del roveto ardente

del Paràclito

e bruceranno i nostri peccati del tempo,

senza consumarci nel suo amore.

Non è un’overdose lo Spirito santo!

Non è una flebo di sangue il suo fuoco!

E’ l’arsura del divino dentro di noi!

Ardere di Dio!

Un’arsura che ha infiammato tutti i santi.

Un’arsura che ha arso di onestà

gli uomini retti e giusti

di ogni tempo e di ogni razza.

E’ l’arsura dei poeti,

è l’arsura dei sognatori di speranza,

è l’arsura dei cacciatori dell’eterno.

Dà buon sangue questo fuoco!

Dà energia a superare

condanne e ingiustizie.

Vediamo i discepoli|

vediamo le prime comunità cristiane

come l’hanno vissuto.

Cominciamo a leggerli

e a sapere come hanno acceso

questo fuoco nella loro vita! Paolo Turturro

Rispondi