La città dell’amore

Io riconosco il malvagio dal suo sguardo perfido.

Il tempo mi rivela l’uomo giusto.

La morte è terribile,

ma più terribile è l’uomo che uccide.

Io ho nelle mani la livella del tempo.

E’ necessario il tempo,

perché mi apre alla luce dell’eternità.

Voglio realizzare il sogno di Padre Pio:

una casa per anziani sacerdoti.

Chi vuole aiutarmi?

Discutiamone e programmiamo.

Non ci mancherà la Divina Provvidenza.

Cominciamo con il tuo dono.

Com’è il cuore di 2 euro?

Com’è un penny di Charlie Chaplin?

Con poco si fa molto.

Ti farò tanto del bene,

da farti male.

Cristo mi ha edificato dentro

la città dell’amore.

Una città a misura d’uomo.

Una città a misura del cielo.

Vieni anche tu ad abitare con noi.

Dipax

Rispondi