La coscienza arrugginita

La coscienza arrugginita

Due donne sono

più di una guerra.

Ho chiuso

dietro di me

le spranghe del tempo.

Sono circondato

da ruscelli

senza che le acque

cantino per me.

Sono circondato

da gigli

senza che mi profumino

i giorni.

Il tempo è morto

attorno

e dentro me.

Il gabbiano pigola

le rocce

senza ardire il cielo.

Ci hanno rasato

in una coscienza arrugginita.

Mi sono tuffato

nel pianto

a contemplare Dio. Dipax

Rispondi