La follia di pensare

La torre dei sogni di 5000 persone

Sono il sognatore dagli occhi aperti.

Nulla mi sfugge dell’ignoto.

L’autunno delle mie lotte è morto.

L’inverno dell’anima non sarà mai rigido

da congelare gli impegni assunti nella mia vita.

La primavera dello spirito

non tarderà a sbocciare nuove grazie.

Io credo alla lucida follia di pensare e di sperare.

La mia follia è Dio. Dipax

Rispondi