La giornata della memoria

La giornata della memoria di ogni strage sulle strade della terra.

Sanguis martyrum semen est.

Il sangue dei martiri è un seme di giustizia,

non lasciamolo seccare,

che sia in noi germoglio di impegno e di responsabilità.

Non dimentichiamo la nostra dignità.

Ancora una vota usano il sacro per la politica di interessi personali,

usano il crocifisso per allocchire i credenti.

Usano la Madonna per una vittoria politica.

Come ieri che portavano la statua dell’Addolorata

a porgere l’inchino al mafioso più facoltoso.

Come ieri a raccogliere fondi con il pizzo sacro.

Come ieri a comunicarsi per apparire credenti.

Non dimentichiamo la nostra dolorosa dignità

di aver lottato il male.

Ci hanno chiamati terroni, sudisti, sudici del sud

e ora ci inchiniamo a votarli.

Basta! Resistiamo

a salvaguardare la fede e il Vangelo di Cristo Gesù.

Dipax

Rispondi