La terapia della luce

                                  Mi parlano gli alberi

con secoli di respiri.

L’albero è un grattacielo di vita,

dove i nidi sono delle vere orchestre.

S’illuminano i boschi

con nodosi animi di persone.

Le cortecce dei platani

sono sinfonie di viventi.

I paesaggi, le vallate

hanno fatto di me il discepolo della natura.

Nel dolore invece mi stavo trasformando

totalmente in tristezza.

Vivo dove l’alito respira per sempre.

La vita non sempre è comprensibile,

non fatevi un capriccio,

alteratevi soltanto

quando non vi spiegano bene

le pagine del vangelo.

Non capire?

E’ così, quasi per tutti noi.

Solo nello spirito prospera la creatività.

C’è sempre qualche chiodo in una scarpa.

Ogni pensiero è uno stato d’animo che preoccupa

e io cammino a piedi nudi. Dipax

Rispondi