Made in cielo

 

Cento anni dall’apparizione di Fatima. Grazie Maria per la tua premura materna. Hai protetto il mio sacerdozio.

Si fanno strada sulle spalle dei poveri. Si fanno strada sulle spalle di Dio.

Un futuro economico lo concepiscono nell’accoglienza degli immigrati. Ci servono gli organi. Ci serve la manovalanza spicciola. Ci servono donne su altri focolari.

Dio mio che mondo perso!

Ancora una volta ti chini su di me a essere forza nella mia debolezza.

In te la nostra mente insensata rifiorisce di luce.

In te viviamo a contemplare il pensare alla grande che ci manca.

In te connettiamo l’infinito del bene che ci hanno distrutto.

In te il volto di ogni disperato diviene fulgente, come quello di tuo Padre.

In te le altezze delle intuizioni si seminano nei cuori dei più miseri.

In te si accende l’arte di energia che mi infuoca. Dipax

Domani, al Borgo della pace, Festeggia tua madre, nel dono di un giorno di serenità e di spiritualità. Vai sul sito: www.dipingilapace e con il navigatore vieni al Borgo della pace. Scrivi: via della pace – Villafrati (PA), per connetterti sul Borgo della  pace

Contatta 339 2187764, 333 5058401, 338 9205781. Dipax

Rispondi