Miracielo

L’umanità è invitata alle nozze della grazia.

Non perdo il fiato dinanzi ai disastri del male.

Germoglia sempre

sui cumuli dell’ immondizia

un minuto fiore di tarassaco.

Qui sui colli di Chiara stella

si usa cantar autunno.

Le foglie cadute ammantano i prati

di colore caldo arancione.

M’immergo in questo panorama

e penso alla clorofilla

che fatica a colorare la vita.

La Parola di Cristo è la clorofilla

a rendere calda e serena la nostra esistenza.

Io sono qui a Miracielo

e la clorofilla degli alberi

mi ammanta di beatitudine.

Basta poco a scatenare

il grazie al Signore.

Io adotto questo presente

per essere eterno. Dipax

Rispondi