Pane spezzato

Pane spezzato

Abbiamo vissuto secoli di gloria rubata. E’ tempo di scendere dal trono del potere spirituale. Cristo è la gloria! La nostra gloria è amarlo sinceramente e coerentemente! Cristo c’è. Cristo è qui a donarci il Sommo bene: l’Eucaristia. Cristo è qui a lavarci il cuore e non soltanto i piedi. Cristo è qui, pane spezzato, pane donato. Mi tuffo nel lievito del suo Pane, nel lievito della sua grazia. Cristo è là, laddove il pane viene gettato. Il mio vivere è Cristo e il morire è un guadagno. Cristo muore nello spezzare il pane nel cenacolo del suo amore. Nulla avremmo capito senza la croce. Cristo è nel cenacolo, spezzato, donato e sacrificato senza sangue. Cristo ci nutre a digerire Dio, a scorrere nelle nostre vene la rugiada dello Spirito. Ogni volta che spezzi il pane con i poveri, Cristo si consacra in te. Ogni volta che asciughi le lacrime con il conforto, consacri l’eucaristia nel cuore dell’addolorato. Ogni volta che perdoni, consacri il pane della misericordia nel tuo e nel cuore di chi hai perdonato. Ogni volta che sollevi un disperato, risorge Cristo in chi è caduto.

Tutto è frutto dello Spirito!

Tutto è di te stesso nel Suo pane spezzato!

Tutto è frutto di carne nel Corpo glorioso del Risorto!

L’Eucaristia è Cristo risorto nei secoli.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi