Resto con chi soffre

Amici, non posso andare via dal dolore, ci sono cose più grandi della nostra felicità. Il mondo sta diventando buio, per capire. Non c’è più luce e io sono già al terzo giorno. Io riconosco che, per rinnovarmi, attingo forze ed energie dal Crocifisso. Provateci anche voi che siete immersi negli affanni che attanagliano il mondo. Staccate la spina dai drammi del tempo e accendete la coscienza di pensare e di agire con la vostra onestà e rettitudine.

Dipax

2 thoughts on “Resto con chi soffre

  1. Certo non e’ facile subire o accettare il dolore …la sofferenza …quella sofferenza immensa della mancanza di Amore…certo solo se non hai o non conosci l’Amore arrivi a far male…persino ad uccidere ..cosi come e’ stato x Gesu’ Cristo…messo in croce..e prima di essere sulla croce …quanto male subito…quante torture…quanta cattiveria nel cuore di chi non ama…Si proprio cosi ….troppo duro tutto questo e intanto sembra assurdo…ma solo se guardiamo il Corpo piagato del Crocifisso…troviamo la forza di andare avanti…

Rispondi