Spesso

S

Mi spingono fino all’impossibile, ma io non mollo a cadere nell’abisso del non credere. Non prendo sul serio gli inviti a stare zitto sulle ingiustizie. Tanti vogliano sorvolare con ironia sull’egoismo della nostra società, da affermare che nulla può cambiare. Anche il seme sottoterra fa fatica a credere alla luce del suo sbocciare e tuttavia sboccia a profumare sempre. Il nostro cuore sia quel seme che prima o dopo germoglierà il bene comune. L’ironia è la forza di procedere, alla faccia di chi non crede, attaccandosi alle raccomandazioni e non si fida del suo stesso spirito. Qual è lo scopo di tanto soffrire? Quale progetto ha Dio su colui che è trucidato a causa del vangelo? Ha poco senno colui che pensa di cavarsela con le proprie forze. Uno che non vede a un palmo del suo naso non è credibile a se stesso. Solo con l’animo vedi colui che ti massacra di giudizi. La verità non è mai priva di amore. Spesso la parola che non dici, diventa verità.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi