Stare in piedi

          Nessun male m’impaccia l’equilibrio.

So stare in piedi da solo.

Neanche un tuono mi smuove.

Io so reggere il timone della mia esistenza.

Dentro ho un motore a scoppio di spirito.

Soli lui  mi ha insegnato il cielo,

Il suo soffio fa rima con le mie azioni.

Ha sempre guardato lontano,

ha sempre osato oltre.

Ho attraversato il fuoco dell’odio

e ho camminato scalzo

su pietre bollenti di mezzogiorno.

Sono un guerriero ferito

mai però mi hanno bruciato lo spirito. Dipax

Rispondi