Umbram fugat veritas

     Vi proponiamo l’ovale due di padre Paolo, il ricavato per il doposcuola
 
Mi nutro di paesaggi.
Mi nutro di cielo e di mare
per vivere sereno.
La verità mette in fuga
calunnie e menzogne.
Anche il chiaroscuro contribuisce
a definire volti e immagini.
Non chiudere il giorno senza sapere chi sei!
“Tutto posso in Colui che mi dà forza”.
A volte avverto in me la forza delle radici
per radicarmi fortemente a terra.
Poi mi riscaldano i raggi del sole
per accaldarmi di cielo.
Il mio vivere è un’altalena
che lambisce il vortice più abissale
e le vertigini più sublimi.
Il cuore mi rischia di catapultarmi
nell’infinito,
dove non saprei vivere.
Resto nel pianeta terra.
Le mie vene si sono ben radicate
nei colori del tempo.
Io sono soltanto un seme
della Parola di Cristo. Dipax

Rispondi