Un anno di gioia: Maria, Capodanno della pace

Altare: Chiesa, Maria, donna di pace

Dignare, Domine, die isto,

sine peccato, nos custodire.

I deboli di mente si circondano di persone da cui vogliono sentirsi dire tutto ciò che bramano. Il mio dolore è indistinguibile dalla gioia. Mi sento dire: “Ora voglio che tu parli agli angeli”.  La cosa che non mi manca è l’ingenuità. Io non fuggo il pericolo anzi lo cerco. Navigo oceani di pensieri che s’infrangono come flutti sulle spiagge. Io ho desiderato ciò che non si può confessare. L’estasi di santa Teresa mi rassomiglia. Se questo è amore divino, io già lo conosco. Dipax

Rispondi