Un prete e un povero

Viale don Orione al Borgo della pace

Un povero che si trovava in uno stato di estremo bisogno, chiese aiuto a un prete.

Questi, in sacrestia, cominciò a fargli predicozzi e rimproveri.

“La miseria è di chi la cerca, accusava il prelato. E’ colpa tua, ti sei ridotto in questo stato a causa della tua imprudenza”.

Quel poveraccio con dignità rispose: “ Ti prego, adesso aiutami! Poi quando mi avrai salvato, mi farai la tua predica”.

Amico, non sempre abbiamo il cuore aperto! Vogliamo giudicare per aiutare, senza sapere che ognuno di noi potrebbe cadere in miseria, con il grande disagio di vergognarci a chiedere aiuto. Dipax

Rispondi