Il cilicio del credere

Il cilicio del credere

Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909

oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909

Anche un carbone nero, acceso riscalda e illumina.

Sotto la cenere dei nostri sacramenti

cova una scintilla sopita,

per riaccendere la nostra fede.

Il nostro credere è freddo,

è polvere come la cenere.

Quanta miseria in questo nostro mondo!

Niente digiuni di carne, ma solo digiuni di giudizi e di peccati.

Niente vesti stracciate, ma solo serietà di fede.

Semina un sorriso in questo tempo di quaresima.

Semina uno sguardo biblico, per spegnere il fuoco dell’odio.

Semina la Parola, affinché il soffio dello Spirito accenda

la brace che cova sotto i sacramenti abitudinari del nostro credere.

Donaci, Signore, il cilicio del credere che ci avvolga di fede coerente in questo tuo tempo, che ci stringa attorno a te,

sul monte delle tentazioni,

che ci fasci le ferite del nostro cuore rattrappito.

Donaci, Signore, il cilicio di fede.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi