La cena dell’amore

Guarda e ascolta il video: Dipingi la pace, la voce di chi tace,

zero al guadagno e cento all’amore del rapper Giorgio Gulì. Sul sito: www.dipingilapace.it

La cena dell’amore

Nell’orto degli ulivi il cuore di Cristo prega,

per non soccombere al tormento.

Chi ama non muore mai.

In me ora palpita il cuore e tace la mente.

La pace del cuore è un’apertura alla sofferenza dell’altro.

L’amore vero ti porta nel cuore di milioni di sofferenti.

La pace del cuore è impossibile senza la preghiera.

In caso contrario comunichiamo

a chi è nelle difficoltà le nostre inquietudini.

I miei perché sono seppelliti nel sepolcro di Cristo,

dato che Lui è risorto sulla croce.

Ascolta san Vincenzo De’ Paoli:

“ Il bene che Dio opera, si fa da sé, quasi senza che uno se ne accorga”.

Bisogna essere più passivi, perché Dio possa operare in noi.

La passione di Cristo è passiva,

da effondere in ogni creatura sinfonie infinite di amore,

per cancellare per sempre nell’umanità il peccato e la morte.

E’ la vera rivoluzione dell’amore.

Peccato, perché pochi cristiani credono

a questo rivoluzionario sconvolgimento di vita nuova.  Dipax

 

 

Rispondi