Compagni (cum – panis)

Non ci sacrifichiamo a divinità morte,

né a idoli di potere.

Nella caduta degli dei

si è salvato solo il dio denaro.

Il soldo e non una religione

è il cancro del mondo.

I veri compagni (cum – panis)

sono i fratelli della vita.

Non accetto la profonda discriminazione

tra i ricchi e i poveri.

Abbattiamo i muri della disuguaglianza.

Chi sale al potere per il denaro o per i propri affari

ha la maschera di agnello

e il pelo nascosto del lupo.

Non ti abituare a convivere con questi volponi?

Giù la maschera,

il cristiano non potrà mai

rapportarsi con loro.

Il vangelo è carta libera

senza concordato con alcuno.

Non salite la scala di una chiesa

per ascendere al piano superiore dei vostri affari.

Abbiate il coraggio

di salire con le vostre capacità disoneste

e i poveri capiranno chi siete.

La chiesa non è a servizio del denaro

e del potere.

La chiesa del vangelo è il cuore di Cristo.

Lui è il vero compagno ( cum – panis) di vita.

Spezza e condivide ogni giorno

il pane del cielo con tutti i poveri

(anawim) di Dio,

chiamati alla speranza. Dipax

Rispondi