Pellegrini dell’eterno

Sia la luce! E’ la prima parola del creatore ( luce – dabar – in ebraico). E’ l’evento più dinamico ed esplosivo della mente divina.

Sia la luce nel cuore di ogni persona. Sia la luce nelle molecole, negli atomi, in ogni elemento vitale a divenire. Sia la luce nel ventre di ogni dolore. Sia la luce nell’abisso di ogni smarrimento.

Sia la luce, l’essenza di ogni bene. Tutto il creato è percorso dallo spirito di questa luce. Sia la luce a espandere gli universi a divenire mio corpo, mio fiato, mio sangue, mia vita.

Sia la luce a mutare in vita la non esistenza. Il male non esiste, è l’assenza della luce. Dal  momento in cui Dio crea la luce, il suo bene riluce e si riversa in noi a essere soltanto bene.

“Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi”. (Albert Einstein).

 

Rispondi