Ricominciamo da Cristo

R

Aiuta Dipingi la pace con il C/C postale 10298909

oppure IBAN IT 02 P076 0104 6000 0001 0298 909

L’ipocrisia è pesante più del piombo. Io abito nella Parola del vangelo. Non aggiungo nulla a ciò che Cristo ha annunciato. In duemila anni abbiamo tanto imbrattato il vangelo da non riconoscerlo più Parola di Dio. Le beatitudini ? Le adattiamo a noi, nel tempo e nelle nostre posizioni. L’Effatà è solo un respiro e non oltre. Talita Kum è solo alzarsi per un momento e poi si muore di nuovo. Tante nostre opinioni abbiamo aggiunto sul volto di Cristo, da renderlo austero, oscuro e irriconoscibile. Abbiamo imbrattato la sua Parola, come gli imbianchini nei secoli, che hanno aggiunto intonaci di colori agli originali affreschi. Abbiamo contaminato tanto la misericordia divina, da marcare autentico l’inferno e il castigo divino. Sembra più necessario annunciare il peccato che la grazia. Siamo oltre 8 miliardi di persone sulla terra, è possibile che se moriamo tutti, il Dio della vita ci scaraventi nell’inferno, senza esserci confessati? Riscopriamo la Parola di Cristo. Ricominciamo da Lui, risorto e misericordioso per tutti i popoli della terra.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi