Un led solare

                            L’origine della nostra vita

è custodita nella roccia della nostra volontà.

La tua voce è lo specchio del tuo cuore.

Resto dell’idea che il mondo era migliore

quando si giocava a nascondino.

Oggi ci sono solo giochi oscuri.

Nessuno però si nasconde per le sue malefatte

né per i suoi loschi affari.

Tutto il male è visibile

e non punibile.

Io non sono della legge della città,

io sono del cuore.

La maldicenza è il veleno del diavolo.

Le lacrime e il sorriso sono l’alfabeto universale.

L’ingegno fugge dalla memoria,

si atrofizzano le intuizioni a pappagallo.

La morte non è non comunicare

ma non saper capire.

Io vivo la luce

e l’aurora è la mia sposa.

Sono un accumulatore di energia

e non sono mai nelle tenebre.

Sono un led di pensieri,

un led solare.

Cristo mi ha regalato il cielo. Dipax

Rispondi