Vivere il vangelo

V

La tolleranza è arrivata a un livello tale che a chi pensa sarà proibito fare riflessioni e opposizioni. Il potere non ammette tolleranza. Scrivere fa bene a se stessi. Non ha importanza se le tue intuizioni non sono riconosciute ideate dalla tua mente. É necessario che il pensiero vada avanti. Siamo stati creati per ideare. La mente spacca e frantuma un esercito di ragazzette dominate da un dittatore, vestito di casacca grigia. Davvero da povere ora sono felici?Siamo al limite, vogliono il nostro sangue. Siamo perseguitati a causa del vangelo che sancisce la libertà di ogni persona. La religione più consumata è il commercio. Le banche sono divenute chiese e le chiese deposito di fieno. Ogni persona va rispettata nei suoi orientamenti e va sostenuto nelle sue deviazioni. La chiesa è ancora ferma dentro il confessionale. Dobbiamo educare i fedeli a lavorare e a vivere per il vangelo.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi