Coerenza al vangelo

La coerenza al vangelo

La coerenza dei cristiani è la vera fede. Non serve affatto la circoncisione per essere salvati. Cos’è la salvezza? Salus in latino significa salute, benessere, non solo spirituale. E’ il benessere interiore, senza conflitti intellettuali. Forse non servono tanti riti per consolidare la fede. Il rito è come un vaso vuoto, se non lo riempiamo di contenuti. Spesso siamo alieni dalla fede, pur ancorati ai sacramenti. San Paolo ha il coraggio di affrontare Pietro e gli altri discepoli nel proclamare che lo Spirito santo agisce al di là dei riti, al di là della circoncisione, al di là dei nostri battesimi, al di la dei nostri sacramenti. Il suo agire è totalmente spirituale, denso di autentici contenuti. San Giovanni nell’Apocalisse ci stupisce e ci apre lo scenario di un’autentica visione spirituale. Nella Gerusalemme, che scende dal cielo, non vidi alcun tempio. Meravigliosa affermazione. Il Signore Dio, l’Onnipotente e l’Agnello sono il suo tempio. Che meraviglia! La fede non ha bisogno di una cattedrale, né di un pontificale. La città dello spirito non ha bisogno della luce del sole, né tanto meno di ceri votivi e di fari led in chiesa. La gloria di Dio illumina, non sono le nostre omelie, né i nostri canti, è la luce di Cristo che ci abbaglia di grazia e di fede. La lampada del nostro spirito è l’Agnello, è Cristo.

Paolo Turturro

www.dipingilapace.it

Rispondi